Scuola Iniziatica di Risveglio della Coscienza ☥ 

di matrice Siriana Atlantidea Egizia 

Scuola dell’occhio destro di Horus 

Scuola dell’occhio sinistro di Thoth 

Scuola dell’Uno

 

 

 

 

 

 

 

La scuola iniziatica si fonda sugli Insegnamenti Superiori di matrice Siriana Atlantidea Egizia impressi in meditazioni guidate, frutto di connessione telepatica sottile al Maestro Thoth. 

Thoth 

Thoth è un maestro spirituale facente parte della Grande Fratellanza Bianca, re-sacerdote atlantideo, depositario della Grande Razza dei popoli delle stelle, che fondò una colonia nell'antico Egitto, Khem, dopo l'affondamento di Atlantide. Nella Grande Piramide di Giza, tempio di iniziazione, eretta nel 10.500 a.C. sigillò la conoscenza dell'antica saggezza, con testi segreti e manoscritti, misteri celati e strumenti dell'antica Atlantide in modo da aiutare gli uomini a ricordare la loro origine divina. In tempi successivi, i discendenti dei guardiani divennero sacerdoti della piramide e deificarono Thoth come Dio della Saggezza. Nell’Antico Egitto Thoth è un Neter ovvero un Dio, incarnazione del principio universale della Saggezza, simbolo di magia, di misteri, di enigmi, custode della scrittura, della geometria, delle forme, dei numeri. Thoth è rappresentato dall’ibis lunare, il becco dell’ibis ha la forma della falce lunare; oppure da una scimmia, la saggezza umana, o da un triangolo, la misura, i numeri, la geometria. La Luna emette la Luce che illumina la notte, lavorando sui processi inconsci della coscienza che avvengono per Rivelazione. I misteri sono svelati e rivelati nel buio, accendendo la luce della consapevolezza interiore.

 

Matrice Siriana

Durante le meditazioni guidate è presente la connessione stellare alla Stella Sirio, al Sole Blu di Sirio che attiva il processo di apertura del Terzo Occhio. 

La Stella rappresenta la riconnessione alla propria essenza. Ogni stella brilla attraverso la sua propria Luce. Disegnare questo simbolo apre le connessioni stellari, a più alti livelli e Dimensioni Superiori. 

L’uomo vive la sua vita a diretto contatto con la terra, ma è guardando in alto verso il cielo che riscopre la sua provenienza e la sua natura divina. La Stella rappresenta il ritorno alle origini, la discesa della Luce sulla materia e il suo brillare costante riconnette alla propria natura interiore, l’anima di Luce che irradia Luce come in un cielo notturno, in cui ogni stella illumina il cielo attraverso la sua stessa Luce. 

Per l’apertura alle Dimensioni Superiori è necessaria la riconnessione alle stelle che rappresentano lo specchio del microcosmo, rappresentano dunque il macrocosmo attraverso cui poter osservare e vedere se stessi, la corrispondenza perfetta. 

Così come è in alto, così è in basso. 

Estratto degli Insegnamenti del Maestro Thoth del Percorso di Apertura del Terzo Occhio

 

Matrice Atlantidea

I percorsi iniziatici esplorano le Tavole di Thoth di Smeraldo verde, attingendo dalle antiche conoscenze di Atlantide così come espresso dal Maestro nelle Tavole:

Io, THOTH, l’Atlantideo, maestro dei misteri, custode dei documenti, re possente, mago, che vive di generazione in generazione colui che passò nelle sale di Amenti, guida per coloro che sono da venire, questi i documenti della saggezza possente della Grande Atlantide.

Nella grande città di KEOR sull’isola di UNDAL, in un tempo nel lontano passato, cominciai questa incarnazione. Noi eravamo saggi con la saggezza dei Figli della Luce che dimoravano fra noi. Forte era il nostro potere ricavato dal fuoco eterno. 

Dimorai per molto tempo nella terra di KHEM, facendo grandi opere di saggezza. I figli di KHEM crebbero verso la Luce della conoscenza, irrorati dalle piogge della mia saggezza. 

Estratto della Tavola di Thoth I - La Storia di Thoth, l'Atlantideo

 

Durante i percorsi leggiamo insieme estratti delle Tavole di Thoth, andando in profondità, assorbendo livelli sempre più elevati di Saggezza. Le tavole smeraldine sono tavolette di smeraldo verde, formate da una sostanza creata tramite trasmutazione alchemica. Su di esse sono incisi i caratteri nella antica lingua di Atlantide che rispondono ad accordate di onde pensiero, codici vibratori dell'antica saggezza, fondamento degli antichi misteri. Combinazioni numeriche e sequenze ritmate, trasformate in vibrazione sonora, parole, rievocano il potere della saggezza interiore, creando nuove brecce di comprensione. La parola è espressione del pensiero cosciente, sorgente di Vita e di elevazione di se stessi ai livelli più alti di consapevolezza.

Matrice Egizia

Durante i percorsi  i geroglifici egizi sono richiamati interiormente nelle meditazioni guidate e nei disegni. Ogni geroglifico è: segno e scrittura, suono e vibrazione, simbolo e archetipo. Il simbolo lavora al livello sottile di consapevolezza dell'allineamento dello stato interiore, ovvero lo Stato di Essere che incarna nella materia i principi universali. L'archetipo lavora al livello sottile di consapevolezza della creazione corrispondente di esperienze terrene, ovvero il Pensiero Creatore che si esprime nella manifestazione fisica sulla base della propria connessione spirituale. Ogni geroglifico richiama interiormente le connessioni sottili da attivare per elevarsi spiritualmente nel percorso di ascensione e di trascendenza dell'essere umano, unificando le nature terrena e spirituale.

 

Tu Sei un Figlio della Luce. 

Geroglifico Figlio della Luce, Figlio di Ra, rappresentato da un’oca con il disco della Luce, disco Solare/Lunare.

Stiamo lavorando con i geroglifici richiamando interiormente Simboli e Archetipi corrispondenti per espandere la coscienza su multipli livelli e dimensioni. Il geroglifico si legge ‘Sa Ra’, Figlio di Ra, figlio della Luce. ‘Sa Ra’… la prima ‘a’ è molto più chiusa della seconda. Attraverso questo ideogramma che vai a disegnare, a richiamare, acquisisci la consapevolezza di essere un Figlio della Luce. 

Nel  disegno viene utilizzato come figlio un’oca, come sua rappresentazione, in quanto le oche si sacrificano per i propri figli se questi sono in pericolo, offrono spontaneamente la loro vita e hanno particolare cura per i loro piccoli, per questo viene utilizzato questo simbolo. Quando rappresenti il geroglifico utilizza la quadrettatura rispettando le proporzioni portando in vita. Attraverso il disegno il simbolo stesso che si attiva interiormente e l’archetipo corrispondente. 

La Luce qui è intesa come elemento primordiale, la Luce come Sorgente. Il  Simbolo è il figlio di Ra, figlio della Luce mentre l’Archetipo è figlio amato da Ra. La Luce è Amore e protezione verso i suoi figli, verso ogni emanazione della Luce stessa.

Estratto degli Insegnamenti del Maestro Thoth del Percorso di Apertura del Terzo Occhio

 

Iniziazione Spirituale

Sulla Terra coloro i quali sono stati iniziati dal Maestro possono trasmettere tali conoscenze ermetiche, in accordo con l’ordine e il grado nella gerarchia spirituale. L’iniziazione è riservata al neofita che si accinge con volontà, umiltà e rispetto ai percorsi iniziatici di ascensione spirituale. I percorsi si basano su canalizzazioni per far convergere energie elevate di matrice superiore. L'iniziazione è il salto di coscienza che viene compiuto dal neofita dal momento in cui inizia il percorso al momento in cui lo conclude.

 

Percorsi Iniziatici 

Percorso di base 

Percorso del Radicamento

13 aprile - 31 maggio 2021

contributo associativo: 144 €

 

Percorsi del 1° Processo del Divenire 

Percorso di apertura del Cuore

Percorso di accensione della Triplice Fiamma e della Fiamma Violetta

 

Percorso della Verità, la via di Maat 

Percorso di consapevolezza della Parola

 

Percorsi del 2° Processo del Divenire 

Percorso del Silenzio e del Vuoto

Percorso di apertura del Terzo Occhio

 

 

Per ogni percorso sono previsti sino a 12 iscritti.

Per la partecipazione ai percorsi è previsto un contributo per le attività associative. I contributi sono utilizzati per provvedere allo svolgimento delle attività tramite le piattaforme online utilizzate a tale scopo, nonché all’organizzazione delle stesse oppure ai progetti approvati in associazione. Operiamo all’interno della scuola con dedizione e con senso di servizio, sostenendo le anime nel percorso di evoluzione.

 

Sulla Terra siamo abituati a scambiare qualsiasi impegno con altro, in qualunque forma possa essere, come uno scambio che possa ricambiare ciò che abbiamo svolto. Non sempre doniamo, soltanto per il valore racchiuso all'interno e oltre il dono. Questa continua 'mercificazione' e 'dare per avere' ci porta ad espandere la nostra coscienza nella direzione stabilita da noi stessi con le scelte e le azioni che poniamo alla base del nostro vivere. Ad un'alta elevazione corrisponde un alto senso di sacrificio che espande la coscienza attraverso l'adempimento del senso del servizio. Qualsiasi forma di sacrificio dà la spinta alla manifestazione del 'sacro' nella propria vita per un nuovo slancio in avanti dell'Anima di Luce, desiderosa di evolvere. In quei momenti, in cui le forze sembrano venir meno per svolgere al meglio il proprio compito, la coscienza si sta in realtà espandendo. Momenti di tensione energetica sono molto proficui per l'avanzamento, cambiando la propria Visione, espandendo il proprio potenziale interiore. Sostenendo altri, portando elevazione in altre anime, si riceve elevazione dall'alto, percorrendo la strada del proprio destino, scritto nel linguaggio delle stelle, al momento della nascita, portando Grazia, Armonia ed Equilibrio. La connessione ad Esseri di Luce, Maestri, Guide Spirituali si espande ogni qualvolta ci applichiamo oltre gli occhi della gente, i nostri modelli o consuetudini che replichiamo con il nostro esempio. C'è sempre un occhio invisibile che osserva nella Verità della motivazione per cui ci adoperiamo e forniamo il nostro aiuto. Questo occhio è il nostro occhio interno, profondo, l'occhio della Coscienza connesso alla Coscienza Universale che si illumina di Luce, la Luce che nasce dal sacrificio nel dono come gesto di puro Amore, Giustizia e Verità. Nella Fiducia in Chi Siamo e delle reali motivazioni dietro alla nostra incarnazione ascendiamo ad un livello di coscienza superiore.

Rivelazioni del Maestro Thoth 

☥ Scuola Iniziatica Siriana Atlantidea Egizia ☥



Prescrizioni e Regole della Scuola Iniziatica ☥

  1. I percorsi proposti sono iniziazioni, non sono semplici meditazioni per raggiungere un maggior livello di calma mentale;

  2. L’iscrizione ai percorsi avviene dopo il versamento del contributo associativo;

  3. Ogni allievo è assegnato ad un tutor che diviene il suo maestro durante il percorso, accompagnandolo durante i passi di avanzamento;

  4. Ogni tutor è un maestro che ha ricevuto un’iniziazione di livello superiore per ricoprire il ruolo di maestro in quello specifico percorso;

  5. Ognuno è maestro di se stesso nel senso che compie il lavoro interiore con responsabilità verso se stesso e porta rispetto al maestro assegnatogli;

  6. Ogni allievo che si iscrive ai percorsi condivide i metodi e gli insegnamenti proposti e dichiara di essersi informato prima sui contenuti e sulle modalità di insegnamento accettandoli interamente;

  7. Nel caso di comportamenti scorretti o poco rispettosi verso un maestro o verso altri allievi della scuola, un allievo può essere allontanato senza la restituzione della quota versata. 

 

Esplora la sezione per iniziare la pratica di lavoro interiore!